“Hanno scambiato la verità di Dio con la menzogna” (Rm 1,25a)

Standard
“Hanno scambiato la verità di Dio con la menzogna” (Rm 1,25a)

La Camera ha dunque approvato in via definitiva il disegno di legge Cirinnà sulle Unioni civili.

Ho letto molti commenti sull’accaduto. Il giudizio più preciso, chiaro, non polemico ma nello stesso tempo deciso e, soprattutto aperto alla speranza operativa, l’ho trovato nelle riflessioni di Stefano Fontana, direttore dell’Osservatorio Cardinale Van Thuan sulla Dottrina sociale della Chiesa:

http://www.vanthuanobservatory.org/notizie-dsc/notizia-dsc.php?lang=it&id=2350

 In sintesi:

  1. Nel disegno di legge approvato la coppia omosessuale è, di fatto, completamente paragonata alla famiglia naturale riconosciuta dalla nostra Costituzione e fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna.
  2. Il matrimonio e la famiglia ne escono potenzialmente distrutte. Dunque è una legge tragicamente contraria al bene della persona, della famiglia e della società.
  3. Il contenuto della legge avrà gravissime conseguenze sociali.
  4. Il disegno di legge apre di fatto la strada all’approvazione di altre leggi ingiuste e nefaste.
  5. Il Governo è arrivato a far approvare la legge con un’arroganza politica mai vista in precedenza, in cui la politica ha nettamente schiacciato l’etica.
  6. E’ stato possibile approvare questa legge iniqua grazie all’appoggio o alla posizione equivoca di molti politici cattolici che, in questo modo, hanno deciso di adattarsi al vincitore e, dunque, al pensiero unico di cui è portatore.
  7. Da parte della gerarchia ecclesiastica è prevalso il silenzio pavido, quando non una comunicazione fuorviante.

Davanti a questo squallido panorama, occorrerà:

  1. Dare corpo a iniziative politiche condivise e trasversali anche puntando sui prossimi appuntamenti elettorali e referendari.
  2. continuare a unirsi e mobilitarsi per far sentire che il Paese reale non corrisponde a quello delle lobbies e delle gerarchie del Palazzo.

Per questo vi propongo tre iniziative importanti che si svolgeranno nei prossimi giorni:

  • MARTEDì 17 MAGGIO, alle ore 20:45: incontro con JOHN WATERS, giornalista cattolico irlandese ostracizzato per le sue opinioni e promotore della campagna “First Families First” contro la riforma costituzionale per il same-sex marriages. L’incontro si tiene al Teatro Rosetum, via Pisanello, 1 – MI (MM1 Gambara). Modera la giornalista Benedetta Frigerio.
  1. VENERDI’ 20 MAGGIO, alle ore 21:00 presso il Cinema Teatro Manzoni di Sesto San Giovanni (piazza  Petazzi, 18): incontro con la giornalista, scrittrice e blogger COSTANZA MIRIANO

sul tema: “Chiamata alla famiglia – sprigionare il meglio e non per caso”. L’incontro è organizzato dall’associazione “Sesto Più”.

  1. SABATO 21 MAGGIO, alle ore 18:30 in piazza della Scala a Milano: VEGLIA DELLE SENTINELLE IN PIEDI! Proprio perché siamo di fronte a una rivoluzione antropologica e disumana fra le più insidiose, subdole e violente della storia, senza che nessuno, o quasi, sembra accorgersene, assuefatti ormai a vivere come se nulla fosse, oggi più che mai è tempo di alzarsi in piedi. Come sempre insieme. Come sempre in silenzio (un silenzio che grida la verità). Come sempre in piazza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...